Medicina dello Sport

Medicina dello Sport

Prenota la visita sportiva

La Medicina dello Sport è una branca pluridisciplinare della medicina con origini relativamente recenti che si occupa dello sport e delle relative patologie, anche a livello preventivo.

Ha il compito principale di valutare la condizione fisica di un soggetto giovane o adulto al fine di fornire le indicazioni più corrette per la pratica dell’esercizio fisico associando ad esse consigli inerenti alimentazione, allenamento, prevenzione e cura delle patologie.
Una volta sopravvenute, si occupa di diagnosticare e curare adeguatamente malattie derivate da una pratica sportiva compiuta in modo scorretto o traumatico.
Inoltre si premura di vigilare sulle possibilità di frode nel mondo dello sport per mezzo del doping.

Poliambulatorio Galeno Veneta, si occupa delle seguenti categorie di discipline:
- Sport Invernali / Sport di squadra / Sport acquatici / Lotta / Corsa / Arbitraggio / Altri sport

Nell’ambito della Medicina dello Sport si svolgono:
• Visite di idoneità agonistica e non agonistica secondo la normativa vigente (D.M. 18/2/82, 28/2/83, circolare 18/3/96)
• Visite di traumatologia dello sport
• Infiltrazioni intrarticolari (spalla, ginocchio, caviglia)
• Mesoterapia antalgica
• Test di soglia lattacida

VISITE DI IDONEITA’ SPORTIVA AGONISTICA E NON AGONISTICA

La legislazione italiana (D.M. 18/2/82, 28/2/83, circolare 18/3/96) impone a chiunque si appresti ad iniziare o che già pratichi un'attività sportiva denominata agonistica dalle Federazioni Sportive Nazionali affiliate al CONI, dagli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti e dai partecipanti alle fasi nazionali dei Giochi della Gioventù di sottoporsi, con periodicità annuale o biennale (a secondo dello sport), ad una visita d'idoneità effettuata da un medico specialista in medicina dello sport, distinguendo tra quella prevista per l'attività agonistica e quella per l'attività non agonistica.

L’atleta che si sottopone alla visita deve presentarsi con:
- Richiesta da parte della società nel caso si tratti di visita agonistica.
- Documento di riconoscimento in corso di validità
- Codice Fiscale
- Eventuali accertamenti richiesti gli anni precedenti o inerenti patologie in corso e pregresse.
- Certificazione da parte dello specialista diabetologo o neurologo, qualora l’atleta sia affetto da Diabete o Epilessia